Chi Siamo

Il Vespa Club Lucania è nato nel 2006 come prima associazione lucana sportivo dilettantistica senza scopo di lucro dedicata al turismo in Vespa. L’idea è scaturita da progetti similari che, nelle regioni del nord, hanno portato alla realizzazione di veri e propri pacchetti turistici proposti ai visitatori

Punto d’incontro degli appassionati di scooter Vespa presenti nel territorio, il Club intende promuovere la ricchezza paesaggistica e la suggestività della Basilicata attraverso l’organizzazione di passeggiate turistiche nel periodo primaverile/estivo lungo i percorsi meno conosciuti della regione. Dalla mission del Vespa Club Lucania nasce il pay off identificativo Guida lenta per menti veloci, il cui significato viene spiegato in un “manifesto” dell’associazione, parte integrante dello Statuto e sottoscritto da tutti i soci. L’affiliazione al Vespa Club Italia, rete nazionale delle associazioni di appassionati di turismo in Vespa, in questi anni ha permesso la conoscenza di numerosi altri sodalizi dislocati sul territorio che hanno apprezzato le iniziative fino ad oggi messe in campo.

Cosa Offriamo

Le attività del Club, come da Statuto, sono finalizzate alla conoscenza degli scorci meno noti ai circuiti turistici del territorio e alla promozione della sicurezza stradale. Annualmente sono organizzate passeggiate e previste partecipazioni a raduni di altri club, principalmente extra-regionali, nei quali sono proposti i percorsi precedentemente battuti dal Vespa Club Lucania.

È inoltre attivo questo dominio internet, www.vespaclublucania.it, che ha permesso di raggiungere numerosi appassionati lucani e non, anche in altri paesi europei, e di far scoprire un modo diverso di fare turismo.

Sono state organizzate due edizioni di raduni extra-regionali nel 2007 (Giro di alcuni paesi del Lagonegrese) e 2008 (Giro di quattro paesi ricadenti nel Parco Nazionale del Pollino), che hanno visto la partecipazione di, rispettivamente, circa 200 e 300 appassionati provenienti dalle regioni limitrofe. In tali occasioni, oltre alla divulgazione di materiale promozionale fornito dalle locali Pro-Loco, sono stati organizzati momenti di condivisione di attività turistiche.

facebooktwitterfacebooktwitter

Comments are closed.